Pollo_Indiano

L’odore dell’India

Vorrei parlarvi del mio viaggio in India. Del privilegio che ho avuto, visitando il Kerala e il Karnataka al fianco di amici indiani, dormendo nelle loro case, mangiando insieme a loro, alle loro tavole. Ma, in fondo, cosa potrei raccontarvi realmente che non sia già stato detto altrove? Che sia un paese di contrasti e di contraddizioni estreme, in bilico tra un’arretratezza spaventosa e un potenziale economico dalle dimensioni impressionanti? Probabilmente lo sapete già. Eppure c’è qualcosa, in questo cliché che ti aspetti e con cui parti preparato, che inevitabilmente ti spiazza. Qualcosa da cui nessun vaccino ti possa mai immunizzare. È il fatto di trovarsi lí, fisicamente immersi tra un’astronomica quantità di gente, di roba, di palme, di colori e di rifiuti. Di percorrere quelle strade sterrate piene di polvere e di vacche, di camion grossi come elefanti carichi di paglia, cipolle, riso. Di vedere tutto con i propri occhi, di viverlo in prima persona. Solo cosí tutti i racconti degli amici, le recensioni del web e le indicazioni della Lonely Planet iniziano a prendere una certa forma. Si trasformano nella tua unica esperienza personale, un’esperienza in cui sei senz’altro solamente uno spettatore di passaggio, ma dove lo sguardo di occhi neri e lucidi come biglie si posa sul tuo, e in quello di nessun altro, lasciando un’indelebile traccia nella tua memoria.

Pollo_Indiano

Street Food_India_2

Pepe_Coorg_India

Continua a leggere “L’odore dell’India”

Pollo tandoori

Mi trovavo a casa del mio ragazzo, che allora viveva a L’Aia. Fuori, tanto per cambiare, pioggia a dirotto. Stavo ancora decidendo di che sorte annoiarmi, se con l’esame di strategia aziendale o con gli incomprensibili agglomerati di consonanti sputacchiose dei presentatori alla TV olandese. Finché d’improvviso non sento bussare. Oddiochefaccioiononapro. Ho pensato. Cosatisaltainmentemuovitievaiadaprire. Ho pensato anche. Mi dirigo con sospetto verso la porta di casa, apro timida e il travolgente sorriso di Sapna fa ingresso per sempre nella mia vita. Vicina di appartamento, indiana del Kerala e, ovviamente, appassionata di cucina. Così è nata la nostra preziosa amicizia. Inutile starvi a raccontare la quantità di piatti spettacolari che grazie a lei ho avuto modo di assaggiare, che nulla hanno a che vedere con ciò che si trova anche nel migliore ristorante indiano di Milano. Per ora mi basta darvi questa sua semplicissima ricetta, leggera, saporita, veloce e assolutamente perfetta.

Continua a leggere “Pollo tandoori”