porcini

Funghi Porcini ripieni

Quando l’autunno è ormai inesorabilmente alle porte, o addirittura arriva prima del tempo come in Belgio, non resta che una ghiotta consolazione: i funghi. No, non quelli allucinogeni – ne servirebbero troppi per potersi ritrovare di nuovo con la mente in spiaggia 🙂 Parlo dei fantastici porcini che svettano cicciotti in nome di Super Mario sotto croccanti coperte di foglie ai piedi dei boschi lussemburghesi. E cosí domenica, cagnolone caricato in auto, siamo andati in cerca di queste piccole meraviglie della natura. Il bottino? Tre bei porcini freschissimi e grassottelli, e due altri simil-porcini dal gambo rosso non meglio identificati che alla fine, per non saper né leggere né scrivere, abbiamo deciso di non mangiare. Dunque non so voi, ma quando riesco a mettere le mie mani su esemplari cosí perfetti, proprio non mi riesce di tagliarli a pezzettini. E quindi sono morti cosí, farciti e via in forno. A voi la ricetta!

Funghi-Porcini-Ripieni-ricetta-Nerodiseppia

Ingredienti per 4 persone:

  • Funghi Porcini, 4 grossi
  • Prezzemolo, 1 ciuffo
  • Aglio, 1 spicchio
  • Cipolla, 1 piccola
  • Uovo, 1
  • Acciughe sott’olio, 2 filetti
  • Pangrattato, 2 cucchiai
  • Parmigiano, 2 cucchiai
  • Sale & Pepe
  • Olio Evo

porcini

Pulite bene i funghi e raschiate i gambi per eliminare ogni traccia di terra, oppure spazzolateli con l’apposito utensile. Utilizzate un panno inumidito per rimuovere bene lo sporco più ostinato. Staccate delicatamente i gambi dalle cappelle e mettete queste ultime velocemente in forno per 10 minuti a 180 gradi. Nel frattempo, sbucciate e tritate la cipolla e mettetela a soffriggere lentamente con un cucchiaio d’olio. Dopo circa 10 minuti, unite l’aglio spremuto, le acciughe sminuzzate, il prezzemolo tritato e i gambi affettati a pezzi piccoli. Fate rosolare altri 5 minuti, infine salate e pepate. In una ciotola, unite ai gambi anche il pangrattato, il parmigiano e l’uovo sbattuto e amalgamate bene. Ritirate le cappelle dal forno e farcitele col composto. Disponetele in una pirofila unta d’olio (ripieno verso l’alto ovviamente), spolverizzate di ulteriore pangrattato e parmigiano, un filo d’olio, una macinata di pepe e infornate a 200 gradi per 20 minuti (ventilato), aumentando a 250 gli ultimi 5 minuti. Ogni forno è diverso, quindi controllate che non si bruci la superficie e adattate la temperatura. Sfornate, lasciate riposare 5 minuti senza coprire e servite ancora tiepidi. Volete aggiungere il tocco goloso? Prima di farcire le cappelle, mettete al centro di ognuna un pezzetto di formaggio come l’Asiago oppure il Taleggio… Gnam!

Advertisements

3 thoughts on “Funghi Porcini ripieni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...