Ali di pollo laccate alla cinese

Ci sono dei momenti in cui mi prende un’incredibile voglia di cucina cinese. E quindi mi cimento in improbabili esperimenti, come preparare i dim sum in casa e altre follie. Questa volta avevo voglia di uno di quei loro piatti laccati, tutti belli luccicanti e squisitamente dolci-salati. Ho rovistato tra i miei libri di cucina e mi sono ispirata al ripieno del Char siu bao, dei deliziosi paninetti al vapore farciti di maiale. Dunque, armata di maritino affamato, sono andata da Kam Yuen, un fantastico supermercato in centro a Bruxelles, dove si trova letteralmente qualunque ingrediente asiatico possibile e immaginabile. Inutile raccontarvi quanto ci siamo divertiti a cercare la “salsa Hoisin”, la salsa “Char siu” e mille altre diavolerie, senza avere la più pallida idea di che faccia avessero. Alla fine ce l’abbiamo fatta e per aiutarvi nella vostra ricerca allego in fondo al post una foto dove potete vedere a cosa assomigliano questi barattoli – pare che la marca sia piuttosto diffusa. E per rassicurarvi, sappiate che una volta reperiti gli ingredienti, questo piatto è super facile da preparare.

ali di pollo laccate_cinese_hoisin_char siu Continua a leggere “Ali di pollo laccate alla cinese”

Annunci
rice crackers-street food-takayama

Umami. Il sapore del Giappone.

Qual è stata l’ultima volta che avete assaggiato una cosa per la prima volta? Se, come me, avete il palato curioso e siete sempre alla ricerca di nuovi sapori e stimoli culinari, iniziate a pianificare le vostre prossime vacanze senza esitare sulla destinazione: il Giappone. E lí, vi assicuro, di prime volte gastronomiche ne avrete parecchie. A partire dal sushi di gamberi vivi che ti servono da Kyubey a Tokyo (insomma, se non sono proprio vivi mentre li mangi diciamo che il rigor mortis non sopraggiunge proprio nell’immediato), passando dall’incredibile firmamento di stelle Michelin, due delle quali brillano splendenti come comete sull’elegantissimo Sushi Taku, fino ai più modesti baracchini di street food reperibili pressoché ovunque in territorio nipponico.

rice crackers-street food-takayama Continua a leggere “Umami. Il sapore del Giappone.”

Tian di verdure alla provenzale

Dunque dunque, la latitanza prosegue, ma vi assicuro, non senza sensi di colpa. Anche se stavolta il tempo a disposizione non c’entra affatto. Semplicemente, qui a Bruxelles c’è stato incredibilmente un sole bellissimo e ne ho approfittato per farne una gran scorta per l’inverno. E con il sole, si sa, viene voglia di piatti leggeri, a prova di prova costume. Quindi vi presento una ricetta mediterranea, provenzale per l’esattezza, che profuma di estate e di cose buone. Procuratevi un bel piatto in coccio di terracotta, oggi si prepara un Tian!

Via Panier de Saison

Tian di verdure alla provenzale

Continua a leggere “Tian di verdure alla provenzale”

Zuppa asiatica con gamberi e coriandolo

La settimana scorsa ho acquistato un set di meravigliose ciotoline “made in Japan”. Quale scusa migliore se non quella di inaugurarle, per preparare una deliziosa zuppettina asiatica? Perfetto per scaldare questo colpo di coda tardo-invernale che ha invaso l’Europa, questo piatto è leggero ma nutriente. Per renderla una pietanza unica più sostanziosa, unite alla zuppa dei vermicelli di soia; oppure, se volete coccolarvi con una bella cenetta tematica, completate il pasto con questi deliziosi ravioli di gambero al vapore. Enjoy!

Zuppa asiatica gamberi e coriandolo

Continua a leggere “Zuppa asiatica con gamberi e coriandolo”

Har gow – dim sum di gambero – ravioli cinesi al vapore

Nonostante la fama discutibile di cui gode in Italia, ritengo che la cucina cinese sia una delle più incredibili al mondo. E tra i loro innumerevoli piatti da acquolina, in un tripudio di laccature lucide e dolci o fritture croccanti e leggere, sono sempre stata attratta da una specialità tanto deliziosa quanto misteriosa: i dim sum, o meglio conosciuti come ravioli al vapore. Mi sono sempre chiesta quale sia il segreto di questa delicatissima prelibatezza e finalmente ho deciso di provare a prepararli da zero. Voglio condividere con voi il mio primo tentativo, piuttosto soddisfacente sebbene ancora lontano dalla perfezione. Ma da qualche parte bisogna pure iniziare, e siccome Alberto voleva conoscere la ricetta per sua moglie che ne va ghiotta, a gran richiesta eccola a voi!

20121105-215521.jpg

Continua a leggere “Har gow – dim sum di gambero – ravioli cinesi al vapore”

Asparagi bianchi alla fiamminga

Qualcuno di voi si sarà accorto che da quando mi sono trasferita a Bruxelles, diversi piatti valloni e fiamminghi stanno facendo piano piano ingresso nella mia cucina. Già, perché nonostante sia comunque convinta che quella italiana sia la regina di tutte le arti culinarie, devo dire che la cultura gastronomica belga è stata veramente una piacevole rivelazione. E oggi voglio proporvi una ricetta fatta proprio con la star degli ingredienti nazionali, una prelibatezza esportata in tutto il mondo: l’asparago bianco. Pregiato e delicatamente saporito, anche qui – come da noi in Italia – viene associato all’uovo. Ma in un modo tutto particolare che viene dalle fiandre. E siccome voglio comunque metterci un tocco di belpaese, ecco la mia versione italianizzata!

asparagi bianchi alla fiamminga
asparagi bianchi alla fiamminga

Continua a leggere “Asparagi bianchi alla fiamminga”

Pollo tandoori

Mi trovavo a casa del mio ragazzo, che allora viveva a L’Aia. Fuori, tanto per cambiare, pioggia a dirotto. Stavo ancora decidendo di che sorte annoiarmi, se con l’esame di strategia aziendale o con gli incomprensibili agglomerati di consonanti sputacchiose dei presentatori alla TV olandese. Finché d’improvviso non sento bussare. Oddiochefaccioiononapro. Ho pensato. Cosatisaltainmentemuovitievaiadaprire. Ho pensato anche. Mi dirigo con sospetto verso la porta di casa, apro timida e il travolgente sorriso di Sapna fa ingresso per sempre nella mia vita. Vicina di appartamento, indiana del Kerala e, ovviamente, appassionata di cucina. Così è nata la nostra preziosa amicizia. Inutile starvi a raccontare la quantità di piatti spettacolari che grazie a lei ho avuto modo di assaggiare, che nulla hanno a che vedere con ciò che si trova anche nel migliore ristorante indiano di Milano. Per ora mi basta darvi questa sua semplicissima ricetta, leggera, saporita, veloce e assolutamente perfetta.

Continua a leggere “Pollo tandoori”