Tarte Tatin di pomodori

Da buon leoncino, amo il sole e il calore. E ogni tanto, in queste giornate freddoline mi piace rievocare qualche ricordo estivo. Lo so, lo so, i pomodori non sono più di stagione. Ma anche in pieno inverno, nella mia cucina non possono mai mancare. La ricetta che vi propongo oggi è un richiamo nostalgico dei pranzi in terrazza inondati di luce: le sedie di plastica, i tovaglioli ballerini fermati dalle posate e il mare a capotavola. Un modo semplice e veloce per rivivere la leggerezza delle vacanze ormai lontane.

Ingredienti per 1 torta
– pasta sfoglia, 1 rotolo
– pomodoro pizzutello, 15
– pangrattato, 100g
-ricotta salata, 100g
– pinoli, 50g
– origano
– sale e pepe
– olio evo

Sbollentate i pomodori per 3 minuti dopo averli incisi con una piccola croce alla base. Spellateli, tagliateli a metà per la lunghezza e privateli dei semi.  Salateli e metteteli in un colapasta a perdere l’acqua. Nel frattempo, tostate mollica e pinoli in un padellino antiaderente con un filo d’olio. Appena è bello bruno, condite con sale, pepe e origano. Farcite i pomodori con questo composto e disponeteli in una tortiera imburrata, con la parte della mollica rivolta verso il basso. Cospargete di ricotta salata grattugiata, poi ricoprite il tutto con la pasta sfoglia, facendola entrare bene tra un pomodoro e l’altro e nei bordi. Infornate a 200° e cuocete finché la pasta non sarà doratina. Sfornate, fate raffreddare un attimo, poi con molta cura rovesciatela su un piatto da portata, facendo in modo che i pomodori siano rivolti verso l’alto. Gustate tiepida.

Annunci

16 thoughts on “Tarte Tatin di pomodori

  1. Francesca

    Ti capisco, i pomodori non mancano mai neanche qui. Mia mamma li compra a prescindere! Io un piatto di cui non riesco a fare a meno sia d’estate che d’inverno è la pappa al pomodoro!!!

  2. Marinella

    Ciao Doriana! Ci voleva davvero qualcuno che ricordasse il mare, i tovagliolini svolazzanti e il calore del sole. I pomodori non me li faccio mai mancare, credo siano la verdura più buona mai creata. Il mio vizio è di mangiarne troppi (farò indigestione di licopene!? 🙂 e di metterli davvero dappertutto. E questa tarte tatin non posso che apprezzarla e poi… è salata, come piace a me!
    Un bacione mia cara

  3. Le Temps des Cerises

    Ciao Cara, sai che avevo fatto anche io una torta del genere qualche mese fa, l’avevo anche fotografata, ma, pur essendo buona, non mi è venuta bella come la tua e alla fine non l’ho postata. La tua è perfetta anche sul lato estetico!!!
    Camy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...