Pollo al curry

Amo il curry. Seriamente. Lo metterei ovunque. Sul pesce, sulla carne, sulla pasta, dappertutto. Adoro l’aroma di questo straordinario blend di spezie e il tocco inconfondibile che aggiunge alle pietanze più semplici. Composto principalmente da curcuma, coriandolo e cumino, ne esistono tantissime ricette differenti , che possono includere zenzero, finocchio, cannella, chiodi di garofano, cardamomo, noce moscata, aglio e quant’altro. Nonostante la standardizzazione commerciale, nei vari negozietti asiatici è possibile trovarne di diversi tipi, più o meno piccanti. Scegliete quello che più vi
piace e regolatevi in base al vostro gusto personale per dosarlo con cura.

La ricetta che vi propongo è una delle mie specialità. È molto semplice da preparare e si può personalizzare a piacere, modificando le spezie e le verdure. Per esempio, basta sostituire il curry con la paprika per ottenere un effetto completamente diverso a partire dalla stessa base. Per renderlo leggero, senza compromettere la cremosità, io scelgo lo yogurt magro per la salsa, che avrà un leggero twist acidulo. In alternativa, potete optare per un morbido latte di cocco, per un tocco più esotico. Sconsiglio, invece, la panna, che a mio avviso appiattisce i sapori e appesantisce moltissimo il piatto. Insomma, a voi la
scelta!

Ingredienti per 4 persone
– petti di pollo, 500g
– zucchine genovesi, 2
– yogurt magro (non troppo denso), 500g
– aglio, 1 spicchio
– zenzero fresco o in polvere, 1 cucchiaino
– curry in polvere (medio piccante), 2 cucchiaini
– curcuma in polvere, 1 cucchiaino
– salsa di soia, 2 cucchiai
– vino bianco secco, 1 bicchiere
– farina, qualche cucchiaio
– sale e pepe
– olio evo

Sciacquate e asciugate accuratamente il pollo, poi tagliatelo a dadini di circa 2cm. Infarinatelo leggermente e mettetelo in un setaccio per eliminare l’eccesso di farina. Schiacciate un grosso spicchio d’aglio in camicia e mettetelo a freddo con  lo zenzero pelato e 3 cucchiai d’olio in un’ampia padella antiaderente dai bordi alti o in un wok. Scaldate a fuoco dolce e, non appena l’aglio inizia a imbiondire, aggiungete il pollo. Alzate la fiamma e rosolate bene da ogni parte senza mescolare troppo, così da ottenere una crosticina dorata, per circa 6 minuti. Nel frattempo, tagliate le zucchine a rondelle di 1cm di spessore e poi tagliate ogni rondella in quarti. Fate rosolare rapidamente a fiamma vivace in un padellino, senza cuocere troppo (devono rimanere sode). Quando il pollo è pronto, salatelo e pepatelo, versate il vino bianco nel wok e fate evaporare a fiamma alta. Unite lo yogurt e le spezie e mescolate bene. Portate a ebollizione, poi abbassate la fiamma e cuocete semi coperto per 20 minuti circa. Trascorso il tempo, unite la soia e le zucchine, mescolate e fate rapprendere fino a ottenere una consistenza cremosa, tenendo presente che, una volta spento il fuoco, la salsa si restringerà un po’. Nel caso in cui, invece, la salsa dovesse essere troppo densa (dipende molto dal tipo di yogurt che usate), aggiungete dell’acqua calda, poco per volta. A cottura ultimata, regolate di sale. Per un piatto unico bilanciato, servite con del riso pilaf e qualche carotina sauté o al vapore.

Advertisements

22 thoughts on “Pollo al curry

  1. Daria

    Anch’io lo amo, a dire il vero impazzisco per tutta la cucina indiana, e hai proprio ragione, il curry che si trova nei supermercati non ha molto a che fare con i mix che si possono trovare nei negozi indiani o che ci si può fare da sé a casa. Mi hai fatto proprio venire voglia di rifarmelo…peccato che tutte le mie spezie indiane non mi abbiano accompagnato nel trasloco a Milano, ora mi toccherà ricominciare da zero!! Qualche dritta sui negozietti indiani a Milano?

    • Doriana Manzella

      Anch’io una volta ho provato a farlo in casa, è stato sorprendente riprodurre quell’aroma! La difficoltà è stata quella di reperire tutti gli ingredienti di base. Di negozietti asiatici ne trovi veramente a ogni angolo di strada, tu in che zona ti trovi? Ce n’è uno ottimo vicino Via San Gregorio, tra Repubblica e Porta Venezia, dove trovi pure le foglie di curry -la pianta, niente a che vedere con la spezia- essiccate o addirittura fresco!

  2. Giovanna

    ecco, il leggero “twist acidulo” fa proprio per me! Io lo yogurt lo uso molto proprio perché amo l’acidulo… e il curry fatto così mi ha conquistata! lo provo… sono certa che mi piace!!!!!

    • Doriana Manzella

      Anche a me piace molto, trovo in questo caso si sposi bene con le spezie senza coprire il sapore del pollo. Ti dirò, l’ho provato pure con il latte di cocco ed è molto buono, ma poi bisogna bilanciare con la salsa di soia per evitare che resti troppo dolciastro e quindi un po’ stucchevole. Comunque se lo provi fammi sapere, è proprio una ricetta da tutti i giorni 🙂

  3. libera

    Provata ieri sera. Davvero buonissima, anche se avendo un uomo che non ama il curry l’ho sostituito con la paprika… il risultato? Delicatissimo, morbidissimo e succosissimo. Grazie NerodiSeppia per la ricetta. Lib

    • Doriana Manzella

      Grazie cara! Con questa ricetta puoi mangiare qualcosa di goloso e abbastanza light allo stesso tempo, in più è molto facile e veloce da preparare. Sono contenta che ti sia piaciuta, se la provi fammi sapere! A presto.

  4. Eliana

    Fantastica questa ricetta, non avevo la curcuma e ho aggiunto un pò di paprika e un pizzico di cannella, ho voluto mettere anche la mela….un risultato strepitoso!! grazie

  5. Eliana

    Doriana veramente fantastico, l’ho già fatto due volte per amici…un successone!!! 😉 Pasto light e un completo!!! Consiglio di accompagnarlo con delle verdurine (carote, porro, peperone, zucchine, cavolo cappuccio) tagliate a pezzi piccoli e saltate in padella con zafferano+spezie miste…e sfumate con salsa di soia!! 🙂

    • Doriana Manzella

      Mi fa troppo piacere sentirti così soddisfatta, pensa che era il piatto fisso quando venivano a trovarmi a casa le amiche dell’università, me lo chiedevano sempre 😉 approvo assolutamente l’accompagnamento verduroso, e la prossima volta proverò il tuo suggerimento!

  6. Ada Faccanj

    anche a me piace molto il curry e mi incuriosisce ilpoterlo preparare in casa ; mi dite come si fa ,se non è molto complicato ? Grazie Ada

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...