Stuzzichini di zucchine e Philadelphia

Avete presente l’inizio delle feste in terrazza, quelle del primo caldo che accarezza le serate di giugno profumate al gelsomino, prima dell’avvento della temibile zanzara tigre? Ecco, da quando sono a Bruxelles io ne ho solo un vago ricordo… Ma per molti di voi che ancora possono permettersi questo piccolo lusso tardo-primaverile, al riparo da qualsiasi perturbazione atlantica grazie alla rassicurante presenza delle Alpi, proprio per voi ho pensato a questa fresca ricettina. Niente di trascendentale, una di quelle cose che verrebbero in mente anche a un bambino, da preparare in dieci minuti. Ma con un discreto lampo di genio venuto in mente a mamma Seppiolina, il tocco speciale del sesamo.

Stuzzichini di zucchine al philadelphia
Stuzzichini di zucchine al formaggio fresco

Continua a leggere “Stuzzichini di zucchine e Philadelphia”

Asparagi bianchi alla fiamminga

Qualcuno di voi si sarà accorto che da quando mi sono trasferita a Bruxelles, diversi piatti valloni e fiamminghi stanno facendo piano piano ingresso nella mia cucina. Già, perché nonostante sia comunque convinta che quella italiana sia la regina di tutte le arti culinarie, devo dire che la cultura gastronomica belga è stata veramente una piacevole rivelazione. E oggi voglio proporvi una ricetta fatta proprio con la star degli ingredienti nazionali, una prelibatezza esportata in tutto il mondo: l’asparago bianco. Pregiato e delicatamente saporito, anche qui – come da noi in Italia – viene associato all’uovo. Ma in un modo tutto particolare che viene dalle fiandre. E siccome voglio comunque metterci un tocco di belpaese, ecco la mia versione italianizzata!

asparagi bianchi alla fiamminga
asparagi bianchi alla fiamminga

Continua a leggere “Asparagi bianchi alla fiamminga”

Indivia belga stufata al mascarpone

Eccomi qui con una ricetta al volo, frutto di una collaborazione con gli amici Facebook di Nero di Seppia. Col fatto che mi sono trasferita a Bruxelles, inspiegabilmente mi ritrovo il frigo strapieno di insalata belga. E dopo essermi consultata con voi, ho raccolto tutti i vostri preziosi consigli ed ecco cosa ne è venuto fuori!

indivia belga stufata al mascarpone

Continua a leggere “Indivia belga stufata al mascarpone”

Minestrone speziato di carote e patate alla senape

Ecco a voi una ricetta al volo, per chiudere questo freddissimo gennaio e prepararsi a sopravvivere ai giorni della merla con qualche chicca da leccarsi i baffi. Questo piatto, come spesso accade per creme, vellutate e minestroni di casa Seppiolina, nasce con ciò che è rimasto nel frigo. Quando l’eco del tuo pancino gorgogliante risuona tra i suoi scaffali vuoti, se cerchi bene, sotto le balle di fieno che rotolano tipo città fantasma nell’estremo far west, in fondo in fondo, nel cassetto, sai che puoi contare sui soliti rassicuranti superstiti: cipolle, carote e patate. Scoprite cosa ne ho fatto!

Continua a leggere “Minestrone speziato di carote e patate alla senape”

Crema di carciofi al caprino

Chiacchierando con La Cucina Ghiotta sulla pagina Facebook di Nero di Seppia, mi ha parlato della sua vellutata di carciofi e pane croccante. Inutile dirvi che solo a vedere le foto mi è venuta l’acquolina in bocca, tanto da volerla preparare subito. Vi presento la mia versione in una variante golosina, dove il gusto rotondo del carciofo viene arricchito dal sapore pungente del caprino semi stagionato. Con questa ricetta inauguro una nuova categoria, “Riciclare con gusto“. Già, perché è fatta solo con i gambi dei carciofi, avanzati dopo i piatti delle feste. Un’idea semplice ma altrettanto gustosa, provare per credere!

Continua a leggere “Crema di carciofi al caprino”

Frittelle di carciofi, mozzarella e passatina di pomodoro

Le feste di Natale e Capodanno si avvicinano impellenti. Prendetemi pure per matta, ma non scherzo se vi dico che ho cominciato a pensare al menù almeno un mese e mezzo fa. Anticipo che finora, però, non mi ha ancora fornito alcuna certezza su cosa preparare. Tranne una. Cioè che prenderò molte ricette dai miei favolosi libri di Sadler. Ne ho già decantato le lodi in un precedente post, dove vi ho presentato il meraviglioso Tortino di polipo e patate con pesto di olive nere e fiore di zucca. Il piatto che ho scelto per il post di oggi è a base di carciofi e mozzarella di bufala, per cui si presta bene come antipasto per un menù sia di carne che di pesce. Per velocizzare un po’ il tutto mi sono permessa di adattare la ricetta, usando i cuori di carciofo surgelati. Chiaramente, se avete tempo e voglia, immagino che il risultato con i carciofi freschi debba essere ancora più delizioso, a patto che li puliate veramente bene per evitare il rischio della consistenza legnosa sotto i denti, che rovinerebbe non poco la riuscita della frittella.

Frittelle soffici ai carciofi e mozzarella di bufala Continua a leggere “Frittelle di carciofi, mozzarella e passatina di pomodoro”

Tarte Tatin di pomodori

Da buon leoncino, amo il sole e il calore. E ogni tanto, in queste giornate freddoline mi piace rievocare qualche ricordo estivo. Lo so, lo so, i pomodori non sono più di stagione. Ma anche in pieno inverno, nella mia cucina non possono mai mancare. La ricetta che vi propongo oggi è un richiamo nostalgico dei pranzi in terrazza inondati di luce: le sedie di plastica, i tovaglioli ballerini fermati dalle posate e il mare a capotavola. Un modo semplice e veloce per rivivere la leggerezza delle vacanze ormai lontane.

Continua a leggere “Tarte Tatin di pomodori”

Peperoni all’aceto balsamico

Rieccomi. Attraverso il corridoio buio guidata dal filo di luce polverosa che filtra dalle tapparelle. Le tiro su. Nell’aria l’odore della casa che si sveglia dopo un lungo sonno. Seguo l’aroma delle spezie che durante la mia assenza si è impadronito della cucina. È arrivato il momento di riaprire il gas. Ma c’è ancora voglia di estate.

Continua a leggere “Peperoni all’aceto balsamico”

Cotolette di melanzane

Al Nord, nell’uggiosa provincia della capitale lombarda, l’erba cresce verde e rigogliosa e nutre il latte delle vacche che mettono al mondo vitelli sani e belli in carne. Per questo le cotolette le fanno con i nodini di vitello. In Sicilia, invece, il sole batte accecante su terre aride e infuocate che danno alla luce melanzane purpuree dalla polpa turgida e ricca di sapore. Per questo le cotolette le fanno con le melanzane. E siccome l’isolano una parentela non la dimentica, per quanto lontana possa essere, i campi trinacrini accolgono con amore anche le razze forestiere: le tunisine. Dolci, come il tramonto su Djerba. Lisce, come le dune del Sahara. Irriverenti, come i dedali della Casba. Proprio le migliori per la nostra irresistibile ricetta di oggi.

Continua a leggere “Cotolette di melanzane”

Carpaccio di zucchine

Super veloce, super light e super chic. Cosa chiedere di più a una ricetta? Che sia anche buona, direte voi! E io vi rispondo che non resterete delusi. Ho scoperto le zucchine crude grazie alla straordinaria cucina di mia zia Sery, che me le ha proposte a carpaccio. Mi sono permessa di rivisitare la sua idea con un mio tocco personale. Ho scelto di accostare il sapore dolce e delicato di questo ortaggio al gusto deciso della senape e del limone, aggiungendo una nota profumata con qualche foglia di basilico. La consistenza croccante delle zucchine si sposa alla perfezione con questa cremina vellutata, da dosare in base ai propri gusti. Una ricetta fresca e senza sensi di colpa, ideale per l’estate e per affrontare senza pensieri la prova costume.

Continua a leggere “Carpaccio di zucchine”